Nel cuore delle montagne della Valle Elvo, i bambini del Montessori Inspired Camp (MIC) hanno vissuto un’esperienza residenziale unica presso la Trappa di Sordevolo, Biella. Immersi nella natura, hanno partecipato a un concentrato di avventure e divertimento che li ha aiutati a sviluppare rispetto, empatia e una profonda coscienza ambientale.


La prima settimana è volata! Sei giovani partecipanti hanno trascorso sei giorni intensi, scoprendo i ritmi lenti della vita, imparando l’attesa e l’importanza della cura per il mondo che ci circonda. Le attività, guidate dagli educatori outdoor della Tantintenti del progetto Cascina Oremo, insieme al personale della Trappa e ad esperti esterni, hanno offerto esperienze indimenticabili.
I bambini hanno riscoperto come, un tempo, la vita fosse strettamente legata ai cicli naturali. Hanno appreso come le persone vivevano in armonia con la natura, autoproducendo cibo e vestiti, trasformando la cenere in sapone e la lana cardata in fili intrecciati. Ogni gesto quotidiano era un atto di rispetto e utilizzo sostenibile delle risorse.

Con l’esperto Fabio Porta, hanno imparato l’importanza del ciclo del carbonio per la vita: le piante trasformano il carbonio in cibo, mantenendo l’equilibrio naturale. Vivere in armonia con l’ambiente e rispettare ogni creatura sono lezioni preziose che ci insegnano a valorizzare ciò che abbiamo.


La seconda settimana di MIC è stata altrettanto emozionante. Altri sette giovani partecipanti hanno continuato a vivere giornate immerse nella natura, comprendendo l’importanza della cura, della sostenibilità e delle scelte etiche per un’esistenza armoniosa con l’ambiente. Alloggiando alla Trappa, hanno scoperto la sua affascinante storia, nata nel ‘700 come fabbrica e luogo di culto, poi abitata da monaci trappisti in fuga dalla Rivoluzione francese.
Le passeggiate tra mucche e caprette, le serate attorno al fuoco a raccontare storie e la pulizia dei sentieri hanno rivelato loro quanto la natura possa offrire.

Nuove amicizie, senso di appartenenza e condivisione: due settimane di centro estivo residenziale che hanno lasciato un segno profondo nei giovani esploratori.

L’attività è parte del progetto Cascina Oremo, cofinanziato da Fondazione CR Biella e Impresa Sociale Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile.